La Sicilia attraverso i suoi sentieri, il suo territorio, i suoi borghi costieri e le sue aree montane.

Ripercorrere a ritroso gli itinerari, le mescolanze e le alchimie che hanno reso questa regione una delle più complesse e variegate aree europee.

In questo contesto si colloca Custonaci ubicato in uno dei territori definiti fra più belli ed interessanti della Sicilia Occidentale, terra di incantevoli spettacoli naturali e di grande religiosità, sorge su di una zona collinare a quota 217 metri sul livello del mare.

Da visitare il Santuario Mariano di Maria Santissima di Custonaci ed il Museo Arte e Fede, a poco meno di due chilometri dal Centro Storico, troviamo Baia Cornino con il possente Monte Cofano - Riserva Naturale costellato da spiagge rocciose bagnate da acque cristalline e trasparenti, un luogo che vanta ancora un mare incontaminato, un paradiso per gli amanti della subacquea.

Altre atrattive sono la Riserva di Monte Cofano dove praticare del Treeking, le pareti Rocciose del Parco Sub Urbano di Cerriolo, ormai diventata meta di molti Climbing a livello Internazionale, dove nell'Ottobre del 2012 è stata realizzata la prima via con difficlotà 9+ in sicilia da Oban Ombra, le numerose Grotte Naturali.

Un luogo ideale per trascorrere una vacanza in puro relax ma nello stesso tempo a pochi chilometri dalle maggiori rinomate località turistiche della  zona.

La Patrona della Città Internazionale dei Marmi è Maria Santissima di Custonaci che si Festeggia ultimo Mercoledì di Agosto di ogni Anno con una suggestiva Festa piena di Religiosità, Tradizione e Folclore.